Recuperare file eliminati con Recuva

Recuperare file eliminati è un’operazione che potrebbe rivelarsi di una facilità disarmante, ma allo stesso tempo quasi impossibile. Infatti se non avete intaccato quella parte nel disco fisico dove risiedevano quei file, allora è veramente tutto più semplice, mentre se quella parte è stata parzialmente sovrascritta allora sarà molto dura riuscire a ricostruire la parte del file mancante.

Quando si recuperano foto, capita molto spesso, di trovarsi con delle foto recuperate a meta. Naturalmente stiamo parlando di recuperare file eliminati per sbaglio.

Per recuperare file eliminati c’è un software veramente eccezionale, si chiama Recuva. Il software in questione è davvero molto semplice da usare e alla portata di tutti. Personalmente mi ha salvato da molti casi disperati, anche se nel recuperare file eliminati per sbaglio c’è sempre quel punto interrogativo: non si sà mai come andrà a finire.

Come utilizzare Recuva per recuperare file eliminati.

 

Importante: non installare mai Recuva sul dispositivo da cui dovete recuperare i file cancellati. Questo perché il dispositivo (l’hard disk ad esempio) deve rimanere il più integro possibile. Infatti se voi installate Recuva sull’hard disk da cui dovete recuperare file eliminati per sbaglio, è possibile che Recuva vada a sovrascrivere quelle partizioni di memoria dove erano i vostri file e il recupero sarà vano.

Il mio consiglio è di installare Recuva o qualsiasi altro programma di recupero dati in una pen drive. Per fare questo c’è la versione portable che potrete scaricare qui. E’ un file compresso che potete decomprimere direttamente nella vostra pendrive o in una cartella di questa.

Una volta fatta questa operazione avviamo il programma. E andando avanti giungeremo a questa schermata:

 

recuperare file eliminati
recuperare file eliminati

Una volta arrivati a questa schermata selezioniamo il tipo di file che si vuole recuperare. Se i file sono di tipo diverso, selezionate “Other”. E vi apparirà questo:

 

recuperare file cancellati
recuperare file cancellati

Adesso selezionate la directory (o cartella) dove volete recuperare i file, io ho usato C:\Documenti.

Si arriverà ad un’altra schermata dove selezionerete l’opzione “Enable deep scan” che significa “attiva la scansione profonda”, e poi premete su “Start”. Dopo la scansione vi spunteranno i file che è possibile recuperare. Scegliete quelli che vi interessano e premete il pulsante “Recover”.

Come vedete tutto è molto semplice, compresa la procedura per il recupero dei file eliminati.

Buona fortuna 🙂

Un commento su “Recuperare file eliminati con Recuva”

Lascia un commento